Pubblicato, all’indirizzo www.anasb.it il nuovo sito web dell’Associazione Nazionale Allevatori Specie Bufalina, con nuova ed essenziale veste grafica.

L’Associazione Nazionale della Specie Bufalina (ANASB), venne istituita nel 1979 e riconosciuta nel 1994 dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

Il Decreto Ministeriale 20154 dell’11 Febbraio 2000 affida ad ANASB il Libro Genealogico della Specie Bufalina, precedentemente gestito dall’Associazione Italiana Allevatori (AIA). Sempre nello stesso anno, il D.M. 201992 del 5 Luglio 2000 riconosce che le bufale iscritte al Libro Genealogico appartengono ad una propria razza, definita come Bufala Mediterranea Italiana.

anasb sito web

 

ANASB è un ente senza scopo di lucro e svolge la sua attività nel territorio nazionale e all’estero come Ente Selezionatore nel quadro della legislazione Europea e Nazionale sulla disciplina relativa alle condizioni zootecniche e genealogiche applicabili alla riproduzione animale.

In coerenza con gli obiettivi stabiliti dalla Politica Agricola Europea nei settori della riproduzione, ricostituzione e conservazione della biodiversità zootecnica, realizza programmi e attività in modo omogeneo sul territorio nazionale garantendo la partecipazione degli allevatori che operano nel settore e la corretta gestione e sviluppo del patrimonio genetico della razza Bufala Mediterranea Italiana.

qui per vedere il sito puoi cliccar